Plastica: i prodotti del riciclo che usiamo tutti i giorni

Il riciclo della plastica è un'attività finalizzata al recupero di materiali ("materia prima seconda") utilizzabili per la realizzazione di ulteriori manufatti. Di conseguenza nel corso della nostra giornata utilizziamo un gran numero di prodotti derivanti dal riciclo, anche senza saperlo; quali sono quindi gli oggetti più diffusi che potrebbero essere stati confezionati impiegando materiali derivanti da questo processo?

Un primo esempio potrebbe essere rappresentato dalle ben note cassette per gli ortaggi. Dalla plastica riciclata possiamo ottenere dei contenitori per prodotti ortofrutticoli che vengono realizzati solitamente in polipropilene o in polietilene ad alta densità.
Nello stesso modo la fibra in poliestere utilizzata per la creazione di maglie, cappelli, coperte e guanti può essere ricavata attraverso il riciclo di bottiglie di acqua minerale fabbricate in PET.

Un altro esempio sono gli occhiali da sole, per la realizzazione dei quali è possibile utilizzare la materia prima seconda derivante dal riciclo delle bottiglie in PET o la plastica ricavata da occhiali da sole usati trasformatisi in rifiuti.
Ma potremmo citare anche i tubi di irrigazione spesso prodotti con il PVC precedentemente impiegato per isolare i cavi elettrici, così come i secchi per l'acqua o per le foglie ricavabili dal recupero di polietilene o polipropilene.

Uno scooter potrebbe presentare diversi componenti fabbricati con plastiche riciclate, dalla pedana al vano sottosella, dal parafango al portatarga fino alla fiancata, tutti ottenibili attraverso il recupero di materiali derivanti dal trattamento delle plastiche per gli imballaggi.
Stesso discorso per i divani, per i quali si impiega il filo di poliestere derivante dal riciclo, o le sedie con schienali, braccioli e sedute in PET e PP e imbottiture fabbricate con fiocco di poliestere.

Ma si potrebbe fare riferimento anche ad altri oggetti del nostro quotidiano, dalle scope ottenibili dal riciclo della plastica degli imballaggi fino alle palette per raccogliere la polvere, dagli aspirapolvere con parti realizzabili dal recupero del PET fino alle panchine e agli arredi urbani creati con l'impiego di plastica eterogenea.
Non basta? La prossima volta che accendete una lampada, caricate la vostra spesa su un trolley, sedete sul sedile dell'auto o indossate un gillet imbottito, chiedetevi se è stato fabbricato con plastica riciclate, perché è molto probabile che le cose stiano così.

contattaci
Commercio e vendita di plastica riciclata

La ditta Eredi di Santoro Emanuele S.r.l. si occupa del commercio e della vendita di materiali ottenuti da sofisticati processi di riciclo degli scarti industriali.

Se operate nel settore della plastica e siete interessati allo smaltimento dei vostri rifiuti e/o all'acquisto di materia prima riciclata, vi invitiamo a contattarci.

Ultimi articolo su plastica e riciclo