La Plastica in Italia: Un Settore da 25 Miliardi di Euro al Centro dell'Ecologia

Nel mese di settembre 2023, la Fiera Milano (Rho) ospita Plast, un evento che riunisce 1.300 espositori provenienti da 50 paesi, tutti concentrati sulla sostenibilità e l'innovazione nel settore della plastica e della gomma. Questa filiera, più di qualsiasi altra, è al centro delle preoccupazioni ambientali e riveste un ruolo cruciale nell'economia italiana.

Valentino Valentini, il viceministro delle imprese e del made in Italy, sottolinea che la plastica in Italia genera un fatturato di 25 miliardi di euro, di cui il 70% proviene dall'estero. Questo settore rappresenta un fiore all'occhiello per il Made in Italy. Tuttavia, Gilberto Pichetto Fratin, ministro dell'Ambiente e della sicurezza energetica, evidenzia che c'è ancora molto lavoro da fare per affrontare le sfide legate alla sostenibilità della plastica. L'obiettivo non è eliminarla completamente, ma piuttosto trovare soluzioni giuridicamente vincolanti per gestire l'intero ciclo di vita della plastica.

Il ministro sottolinea l'importanza di un approccio scientifico e progressivo, puntando sul continuo miglioramento delle tecnologie esistenti. L'Italia è leader nella raccolta degli imballaggi e nell'instradamento verso impianti di selezione e riciclo. La sostenibilità economica è una premessa essenziale per quella ambientale, e l'attenzione deve concentrarsi sulla qualità della raccolta differenziata.

Plast torna dopo 5 anni di pausa, organizzando anche "La sostenibilità 5.0 della plastica: scenari ed evoluzioni dalla produzione al fine vita" insieme a The Innovation Alliance. Massimo Margaglione, presidente di Plast, sottolinea il ruolo cruciale della plastica nell'economia circolare grazie alle nuove tecnologie sviluppate dalle imprese del settore.

L'indagine del Centro Studi MECS-Amaplast rivela che il settore delle tecnologie per la plastica e la gomma ha chiuso il 2022 con un fatturato di 4,35 miliardi di euro, registrando un incremento dell'8,1% rispetto all'anno precedente. L'export ha svolto un ruolo chiave, con una crescita del 8,5% rispetto all'anno precedente, rappresentando il 72,7% della produzione italiana. Le macro-categorie di macchinari per l'estrusione, gli ausiliari, le macchine a iniezione e altre macchine hanno contribuito a questo successo.

Durante il convegno, esperti del settore hanno discusso dell'evoluzione rapida del settore e degli investimenti in innovazione. La ricerca consente di trovare nuovi usi per la plastica, come ad esempio il riciclo del PVC per produrre stivali di gomma.

Il ministro Pichetto Fratin e il viceministro Valentino Valentini hanno garantito il supporto delle istituzioni alle imprese per promuovere la competitività nel mercato globale. L'Italia è pronta a svolgere un ruolo chiave nella promozione della sostenibilità e del riciclo della plastica, sia a livello nazionale che internazionale.

contattaci
Commercio e vendita di plastica riciclata

La ditta Eredi di Santoro Emanuele S.r.l. si occupa del commercio e della vendita di materiali ottenuti da sofisticati processi di riciclo degli scarti industriali.

Se operate nel settore della plastica e siete interessati allo smaltimento dei vostri rifiuti e/o all'acquisto di materia prima riciclata, vi invitiamo a contattarci.

Ultimi articolo su plastica e riciclo