La Crescita del Riciclo della Plastica in Europa: +17%

L'ultimo rapporto dell'associazione di settore Plastics Recyclers Europe (PRE) rivela che la capacità di riciclo della plastica in Europa è cresciuta del 17% nel corso del 2021, un risultato straordinario reso possibile grazie a un investimento stimato di 1,75 miliardi di euro. Questo incremento segna un passo significativo verso una maggiore sostenibilità e un'economia circolare nell'Unione Europea.

Oggi, l'Europa può vantare oltre 730 siti di riciclaggio, contribuendo a una capacità totale di 11,3 milioni di tonnellate. Questo settore emergente non solo sta rivoluzionando il modo in cui gestiamo la plastica, ma sta anche generando opportunità occupazionali, con più di 30.000 persone impiegate in tutta Europa. Il fatturato generato da questo settore è stato stimato a 8,7 miliardi di euro.

Tra i Paesi più produttivi troviamo la Germania, la Spagna, l'Italia, il Regno Unito e la Francia, che rappresentano complessivamente due terzi del mercato totale. Tuttavia, è interessante notare che la Polonia e l'Olanda stanno mostrando una crescita notevole in questo settore in rapida espansione.

Nel dettaglio, i polimeri predominanti nell'attuale capacità di riciclo includono le poliolefine (PE e PP) flessibili, il PET e le poliolefine rigide. Questi flussi hanno registrato un notevole tasso di crescita rispetto al 2020. Per quanto riguarda i rifiuti a base di poliolefine rigide, quasi la metà della capacità di riciclo è destinata al trattamento dei rifiuti domestici, mentre per PE e PP flessibili, la stessa quota è associata al trattamento dei rifiuti provenienti da superfici commerciali.

Ton Emans, presidente di PRE, sottolinea: "Negli ultimi anni, i riciclatori di plastica europei hanno affrontato molte sfide. Tuttavia, con i maggiori progressi nella legislazione, derivanti dall'attuazione della strategia sulla plastica e della direttiva sulla plastica monouso, l'industria del riciclaggio ha superato la crisi mostrando la sua resilienza a fattori esterni. La crescita positiva che possiamo osservare oggi plasmerà e rafforzerà ulteriormente il mercato della plastica riciclata verso il raggiungimento degli obiettivi dell'Unione Europea."

PRE sottolinea l'importanza di un quadro legislativo coerente per sostenere ulteriormente la crescita del riciclo. Questa transizione verso una maggiore sostenibilità sarà accelerata dalla proposta di un nuovo regolamento sugli imballaggi e sui rifiuti di imballaggio a livello europeo. Questa proposta richiede un sistema di valutazione completo a livello dell'UE per la progettazione per il riciclo e stabilisce obiettivi specifici per il contenuto riciclato, contribuendo così a plasmare un futuro più verde per l'industria della plastica in Europa.

contattaci
Commercio e vendita di plastica riciclata

La ditta Eredi di Santoro Emanuele S.r.l. si occupa del commercio e della vendita di materiali ottenuti da sofisticati processi di riciclo degli scarti industriali.

Se operate nel settore della plastica e siete interessati allo smaltimento dei vostri rifiuti e/o all'acquisto di materia prima riciclata, vi invitiamo a contattarci.

Ultimi articolo su plastica e riciclo